AfricaSeychelles • Ciaoviaggi

Le Seychelles sono un vero paradiso di spiagge bianchissime e natura incontaminata. Ricche di uccelli e pesci tropicali, coperte di palme da cocco e di casuarinas, ma anche di piante carnivore, distese di orchidee, buganvillee, ibischi, gardenie e frangipani..
Perché visitare le Seychelles

Arcipelago di circa 115 isole a nord-est del Madagascar nell’Oceano Indiano, le Seychelles sono un vero paradiso di spiagge bianchissime e natura incontaminata. Ricche di uccelli e pesci tropicali, coperte di palme da cocco e di casuarinas, ma anche di piante carnivore, distese di orchidee, buganvillee, ibischi, gardenie e frangipani.. Uniche nel loro genere sono un vero spettacolo della natura e un incredibile mix culturale, dalle influenze francesi e inglesi del colonialismo, a quelle cinesi, indiane, malgasce e africane che ben emergono delle tradizioni e nella vita quotidiana.
Le tre isole centrali, Mahé, Praslin e La Digue, sono granitiche mentre le restanti sono atolli corallini. Il clima caldo tutto l’anno, temperatura raramente scende al di sotto dei 24°C, le rendono meta ideale per gli amanti delle spiagge e del sole.

Informazioni utili

Clima: costante durante tutto l’anno con 28 gradi circa. La stagione delle piogge, normalmente va da dicembre e febbraio (con possibili variazioni)
Quando andare: le Seychelles si trovano nell’emisfero australe, dunque le stagioni sono opposte rispetto all’Italia. Il momento migliore per visitarle sono aprile/maggio e ottobre/novembre quando fa caldo e il mare è calmo adatto a chi pratica snorkeling e immersioni
.

Cosa mettere in valigia: cappelli, occhiali da sole, creme solari, costume e infradito per la vita da spiaggia, per la sera abiti eleganti e scarpe adeguate per le escursioni; repellente contro le zanzare; adattatore universale per la corrente elettrica
.

Passaporto: necessario. Oltre al passaporto occorre essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno, condizione indispensabile per l’ingresso nel Paese. All’ingresso nel Paese viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è indicata la durata del soggiorno, che non può eccedere mai i trenta giorni. In caso di proroga del soggiorno, ci i può rivolgere esclusivamente agli uffici competenti per l’immigrazione. Il mancato rispetto della scadenza del soggiorno può comportare l’espulsione dal Paese
.

Visto d’ingresso: necessario, rilasciato al momento dell’arrivo nel Paese.

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria
.

Distanza dall’Italia: Seychelles è raggiungibile dall’Italia in circa 9 ore di volo
Fuso orario: +3h rispetto all’Italia; +2h quando in Italia è in vigore l’ora legale
Capitale: Vittoria
Moneta: Rupia (SCR)

Capitale:
Vittoria
Moneta:
Rupia (SCR)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network