AfricaMarocco • Ciaoviaggi

Fonte di ispirazione per scrittori, attori, registi e fotografi il Marocco si trova nel Nord Africa, la sua costa meridionale si allunga fino ai bordi del Sahara Occidentale mentre in centro è attraversato dalle catene montuose dell’Anti, Alto e Medio Atlante. Terra dalle mille sfaccettature e dove nel corso dei secoli si sono avvicendati popoli e culture diverse, dai fenici ai romani, dai bizantini agli arabi e agli europei, il Marocco esercita da sempre un fascino magico.
Perché visitare il Marocco

Fonte di ispirazione per scrittori, attori, registi e fotografi il Marocco si trova nel Nord Africa, la sua costa meridionale si allunga fino ai bordi del Sahara Occidentale mentre in centro è attraversato dalle catene montuose dell’Anti, Alto e Medio Atlante. Terra dalle mille sfaccettature e dove nel corso dei secoli si sono avvicendati popoli e culture diverse, dai fenici ai romani, dai bizantini agli arabi e agli europei, il Marocco esercita da sempre un fascino magico. Paesaggi vari che spaziano dal deserto alle spiagge sull’oceano Atlantico, luoghi incantati, magnifici monumenti, mercati densi di colori, profumi e sapori conditi dalle mille spezie cui si aggiungono Kasbah arroccate e le imperdibili Città Imperiali: Rabat, Meknès, Fès e Marrakech. Città sospese nel tempo con i loro sontuosi palazzi, strade intricate e splendide moschee. Da non dimenticare la perfetta ospitalità marocchina che vi accoglierà in splendidi riad, alcuni anche a 5*.

Informazioni utili

Clima: temperato lungo le coste, le temperature estive non sono molto elevate e gli inverni sono miti con piogge frequenti da novembre a febbraio; nell’interno invece in estate si arriva anche oltre i 40°C per scendere a picco durante la notte, soprattutto nel deserto

Quando andare: per visitare il Marocco meglio scegliere la primavera e l’autunno

Cosa mettere in valigia: a seconda del periodo e della località meglio scegliere un abbigliamento sportivo comodo, cappello leggero, occhiali da sole, creme solari e una giacca a vento; adattatore universale per la corrente elettrica. In alcuni locali di sera è consigliabile un abbigliamento elegante e sobrio. Da ricordare che il Marocco è un paese musulmano e per le donne è bene evitare di scoprire braccia, spalle e gambe

Passaporto: necessario con validita’ residua di almeno 6 mesi, al momento dell’uscita dal Marocco.
Visto d’ingresso: è consentito l’ingresso senza visto per soggiorni turistici di una durata massima di tre mesi
Vaccinazioni: nessuna obbligatoria, previo parere medico si consigliano in caso di soggiorni lunghi quelle contro la rabbia (soprattutto per i bambini), l’epatite A e B
Distanza dall’Italia: il Marocco è raggiungibile dall’Italia in aereo. La durata del volo diretto da Milano a Casablanca è di circa 3 ore
Fuso orario: -1h rispetto all’Italia, -2h quando in Italia vige l’ora legale
.

Capitale:
Rabat
Moneta:
Dirham marocchino (MAD)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network