AsiaIsraele • Ciaoviaggi

Israele è da sempre la terra più contesa al mondo, teatro di sanguinosi conflitti, pur essendo il cuore e l’origine di tutte le religioni monoteiste, è anche la sede di alcuni dei luoghi di culto tra i più sacri dell’umanità. Più piccolo della Svizzera e per quasi i due terzi occupato dal deserto del Naghev, nella sua capitale Gerusalemme troviamo oltre tre milioni di visitatori ogni anno.
Perché visitare Israele

Tra Africa, Asia ed Europa, Israele è da sempre la terra più contesa al mondo, teatro di sanguinosi conflitti, pur essendo il cuore e l’origine di tutte le religioni monoteiste, è anche la sede di alcuni dei luoghi di culto tra i più sacri dell’umanità. Più piccolo della Svizzera e per quasi i due terzi occupato dal deserto del Naghev, nella sua capitale Gerusalemme troviamo oltre tre milioni di visitatori ogni anno, confermandosi come la principale meta turistica. Qui i musulmani venerano il Duomo della Roccia e la moschea di El Aqsa, i cristiani il Santo Sepolcro e il Monte Calvario, gli ebrei il Muro del Pianto, l’unica parete superstite del Tempio. Da non dimenticare una visita allo Yad Vashem, il memoriale della Shoah, e l’Haas Promenade da percorrere al tramonto. Tra le tappe obbligatorie Tel Aviv, con i suoi quartieri Bauhaus, l’intensa vita notturna e le bellissime spiagge, il Mar Morto, le città di Akko, Hazor e Dan, le sorgenti del Giordano, il Parco Nazionale di Hula e la foresta di Biriya.

Informazioni utili

Clima: mediterraneo, con forte escursione termica tra giorno e notte. Caldo e umido durante l’estate, mite d’inverno

Quando andare: il periodo migliore per visitare Israele è la primavera, tra aprile e maggio

Cosa mettere in valigia: abiti comodi e pratici, per la sera e soprattutto le zone desertiche e di montagna è bene dotarsi di una giacca o di un maglione; da evitare vestiti succinti e corti soprattutto le donne; adattatore universale per la corrente elettrica

Passaporto: necessario, con validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso

Visto d’ingresso: non necessario per soggiorni fino a 90 giorni di permanenza

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria

Distanza dall’Italia: Israele è raggiungibile dall’Italia in aereo. La durata del volo è di circa 4 ore

Fuso orario: +1 ora rispetto all’Italia

Capitale:
Gerusalemme
Moneta:
New Israeli Shekel (NIS)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network