AfricaEmirati Arabi • Ciaoviaggi

Paese ultramoderno da un lato e fortemente legato alle tradizioni dall’altro, gli Emirati Arabi Uniti, al confine con l’Oman e l’Arabia Saudita, sono tra le nazioni più ricche al mondo.
Perché visitare gli Emirati Arabi

Paese ultramoderno da un lato e fortemente legato alle tradizioni dall’altro, gli Emirati Arabi Uniti, al confine con l’Oman e l’Arabia Saudita, sono tra le nazioni più ricche al mondo. Una ricchezza data sia dai giacimenti petroliferi che dal turismo. Qui troviamo grattacieli da guinness dei primati, distese di deserto, centri commerciali futuristici, hotel di lusso e mercati colorati come il tipico souq di Sharjah. Tra le città, le più famose sono senz’altro Abu Dhabi, la capitale, con il suo Capital Gate Building, la torre più storta al mondo, il Ferrari World, parco tematico dedicato all’omonima scuderia e la Moschea Sheikh Zayed Bin Sultan Al Nahyan, dedicata al padre fondatore degli Emirati. Dubai, conosciuta anche come la “la Manhattan del Medio Oriente” e che vanta il grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa, oltre alla Dubai Fountain i cui getti d’acqua possono arrivare anche a 150m d’altezza. Lusso e abbondanza negli Emirati Arabi Uniti convivono con le autentiche tradizioni islamiche, le moschee e il dishdasha, l’abito lungo tradizionale maschile, creando un contrasto insolito e affascinante.

Informazioni utili

Clima: arido, con temperature elevate e forti escursioni termiche. Durante il periodo estivo (giugno-ottobre) si registrano valori tra i 35°C e i 50°C; in quella invernale oscillano tra i 20 e i 35°C

Quando andare: il periodo migliore per un viaggio negli Emirati Arabi Uniti va da novembre ad aprile

Cosa mettere in valigia: abbigliamento leggero e un maglioncino o una giacca per la sera, da evitare pantaloncini, gonne e vistiti corti (siamo in un paese musulmano); occhiali da sole, cappello e creme solari; un adattatore universale per la corrente elettrica

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi dall’ingresso nel Paese

Visto d’ingresso: non necessario fino a soggiorni di 90 giorni

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria

Distanza dall’Italia: gli Emirati sono raggiungibile dall’Italia in aereo. La durata del volo è di 6-7 ore circa

Fuso orario: +3h rispetto all’Italia (GMT+4); +2h quando in Italia vige l’ora legale

Capitale:
Abu Dhabi
Moneta:
Dirham (AED)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network