America del SudVenezuela • Ciaoviaggi

I picchi e le vette delle Ande si stagliano ad ovest, verso nord la selvaggia giungla e ad est chilometri e chilometri di spiagge bianche come quelle del famoso arcipelago di Los Roques. Il Massiccio della Guiana, il monte Roraima, le cascate del Salto del Angel, il Lago Maracaibo e il maestoso fiume Orinoco sono solo alcune delle tappe naturalistiche dove non di rado si incontrano giaguari, tapiri e armadilli.
Perché visitare il Venezuela

Sull’altopiano della Gran Sabana, è ambientato “Il Mondo Perduto” di Conan Doyle, forse basta questo per immaginare l’incredibile ricchezza paesaggistica e faunistica del Venezuela. I picchi e le vette delle Ande si stagliano ad ovest, verso nord la selvaggia giungla e ad est chilometri e chilometri di spiagge bianche come quelle del famoso arcipelago di Los Roques. Il Massiccio della Guiana, il monte Roraima, le cascate del Salto del Angel, il Lago Maracaibo e il maestoso fiume Orinoco sono solo alcune delle tappe naturalistiche dove non di rado si incontrano giaguari, tapiri e armadilli.
Accanto alle bellezze del territorio non mancano città e siti archeologici di interesse mondiale; da Coro, piccolo gioiello barocco, alla capitale Caracas, centro indiscusso dell’economia del Paese e della vita notturna, che affianca palazzi di epoca pre-coloniale a moderni edifici.

Informazioni utili

Clima: di tipo tropicale con due stagioni: delle piogge da maggio a novembre; secca da dicembre ad aprile. Sulla cordigliera delle Ande, il clima è freddo e umido, mentre è caldo nelle pianure centrali

Quando andare: il periodo migliore per visitare il Venezuela va da fine novembre ad aprile

Cosa mettere in valigia: abiti leggeri comodi e pratici, una felpa leggera e k-way; scarpe da trekking per le escursioni; repellente contro le zanzare; adattatore universale per la corrente elettrica

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso

Visto d’ingresso: non necessario, per turismo, fino ad un massimo di 90 giorni di permanenza nel Paese, con possibilità di proroga di ulteriori 3 mesi

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria

Distanza dall’Italia: il Venezuela è raggiungibile in aereo dall’Italia. La durata del volo è di circa 12 ore con scalo

Fuso orario: -5h rispetto all’Italia; – 6h quando vige l’ora legale in Italia

Capitale:
Caracas
Moneta:
Bolivar Fuerte (VEF)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network