OceaniaNuova Zelanda • Ciaoviaggi

la Nuova Zelanda è formata da due blocchi principali: l’Isola del Nord e l’Isola del Sud cui si aggiungono tante piccole isole per lo più disabitate. Un paese di rara bellezza, dove si susseguono montagne, fiumi, laghi, geyser, vulcani attivi, foreste e spiagge.
Perché visitare la Nuova Zelanda

Stato insulare dell’Oceania e immerso nell’Oceano Pacifico, la Nuova Zelanda è formata da due blocchi principali: l’Isola del Nord e l’Isola del Sud cui si aggiungono tante piccole isole per lo più disabitate. Un paese di rara bellezza, dove si susseguono montagne, fiumi, laghi, geyser, vulcani attivi, foreste e spiagge.
Paese di navigatori, qui si trova il maggior numero di barche per abitante al mondo, la Nuova Zelanda è famosa per il popolo 
Maori (di origine polinesiana) e le loro tradizioni come la pratica del tatuaggio del volto e del corpo e la danza della Haka. Tra le città oltre alla capitale Wellington posta all’estremo sud di North Island, ricordiamo Auckland, la più grande e popolosa del paese, che si sviluppa attorno ad una serie di bellissime baie. Un vero paradiso terrestre soprattutto per gli amanti dell’avventura e delle attività all’aria aperta.

Informazioni utili

Clima: soggetto a cambiamenti molto rapidi il clima varia da subtropicale all’estremità settentrionale dell’Isola del Nord a temperato nel resto del Paese con temperature medie annuali che oscillano tra i 10°C nel sud ai 16° nel nord. La zona più piovosa si estende lungo la costa occidentale dell’Isola del Sud, mentre l’area a est delle montagne è più secca

Quando andare: la Nuova Zelanda si trova nell’emisfero australe le stagioni sono invertite rispetto all’Italia.
Visitabile durante tutto l’anno, meglio evitare i periodi di grande afflusso e scegliere mesi come gennaio a febbraio, quando si esce dalla congestione del turismo di fine anno e le temperature sono in genere calde

Cosa mettere in valigia: da novembre ad aprile capi leggeri e sportivi, scarpe da escursionismo, cappello, occhiali da sole, costume da bagno e prodotti solari ad alta protezione, una giacca a vento leggera per le serate fresche; adattatore universale per la corrente elettrica

Passaporto: necessario con validità residua di almeno 3 mesi

Visto d’ingresso: non necessario per turismo od affari per periodi di permanenza non superiori ai 90 giorni

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria

Distanza dall’Italia: la Nuova Zelanda è raggiungibile dall’Italia in aereo. La durata del volo è di 26 ore circa, con uno scalo

Fuso orario: +10 ore durante l’inverno australe e l’estate europea;+12 ore durante l’inverno europeo e l’estate australe; +11 ore durante il passaggio orario invernale/estivo

Capitale:
Wellington
Moneta:
Dollaro neozelandese (NZD)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network