AsiaGiordania • Ciaoviaggi

Terra antica e dall’incredibile ricchezza culturale e paesaggistica alterna spettacolari canyon nel deserto a rovine, città e castelli da scoprire scegliendo una delle tante escursioni a cavallo, in jeep o a piedi.
Perché visitare la Giordania

A nord-ovest della penisola arabica, la Giordania, confina con la Siria, l’Iraq, l’Arabia Saudita e i territori occupati della Cisgiordania. Terra antica e dall’incredibile ricchezza culturale e paesaggistica alterna spettacolari canyon nel deserto a rovine, città e castelli da scoprire scegliendo una delle tante escursioni a cavallo, in jeep o a piedi. Dai teatri greci, il Tempio di Ercole, il Palazzo Omayyad e la chiesa Bizantina di Amman, la capitale, sorta tra il deserto e le rive del fiume Giordano, ai mosaici di Madaba, al monte Nebo fino al Mar Rosso e al Mar Morto, alle spiagge di Aqaba e il deserto di Neguev.. un’incredibile collezione di siti archeologici densi di storia e che attingono a passi biblici e mistici. Vero cuore della Giordania resta però Petra, raggiungibile da Amman percorrendo la Strada dei Re, 5mila chilometri che all’arrivo lasciano senza fiato. Incastonata nella roccia, la città rosa fu scoperta dallo svizzero Johann Ludwig Burckhardt nel 1812, ora dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e una delle sette meraviglie del mondo moderno. Un tempo edomita, poi capitale dei Nabatei, venne infine abbandonata nel VIII. Tra i monumenti più belli il Khasneh al Faroun o Tesoro del Faraone, a questo si aggiungono sono più di 800 monumenti di cui molte tombe. Intensa e dal fascino unico la Giordania vale sicuramente un viaggio.

Informazioni utili

Clima: secco e arido. Ad Amman la temperatura media a gennaio è di circa 5°C e a luglio di 30°C; mentre nelle zone del Giordano e Mar Morto sono più alte

Quando andare: il periodo migliore per visitare la Giordania è la primavera o l’autunno

Cosa mettere in valigia: vestiti comodi e leggeri, cappelli, occhiali e creme solari per i mesi caldi, scarpe adatte per le escursioni; da evitare abiti corti e scollati soprattutto nei villaggi beduini; un repellente contro le zanzare; adattatore universale per la corrente elettrica

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese

Visto d’ingresso: necessario

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria. Su parere medico si consigliano quelle contro epatite A e B

Distanza dall’Italia: la Giordania è raggiungibile dall’Italia in aereo. La durata del volo è di 5 ore circa

Fuso orario: + 1 ora rispetto all’Italia 

Capitale:
Amman
Moneta:
Dinaro giordano (JOD)
Condividi su social network

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

La nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

    Realizzato da Chiara Roggero | KORAlab

Visitaci sui nostri Social Network